LE MANI RACCONTANO STORIE

Torna dal 13 dicembre 2018 il tanto atteso appuntamento con la manualità e l’ingegno di selezionati artigiani, designer e makers. “Le mani raccontano storie” questo è il nome del progetto ideato e curato da Paola Valori per dare visibilità alle arti applicate e a quella progettualità del saper “fare a mano” degli antichi maestri.


 DONATELLA MURAGLIA

DONATELLA MURAGLIA

Torna dal 13 dicembre 2018 l’appuntamento con la manualità e l’ingegno di artigiani, designer e makers. “Le mani raccontano storie”questo è il nome del progetto ideato e curato da Paola Valori per le iniziative di MICRO, per dare visibilità alle arti applicate e a quella progettualità del saper “fare a mano” degli antichi maestri.  L’appuntamento giunto ormai alla quarta edizione trasformerà gli spazi della galleria in un vero e proprio market all’insegna dell’artigianato, espressione di un saper fare italiano unico al mondo. L’idea, che prende ispirazione dalle gallerie di altre capitali europee (fucine di avanguardie creative come Berlino, Parigi e Londra) è quella di offrire al pubblico la possibilità di visitare oltre la mostra e gli eventi culturali inseriti in calendario, anche gli atelier di artisti e artigiani che, selezionati e ospitati a rotazione, permetteranno di entrare in diretto contatto con il meglio della produzione artistica della capitale. Tante le proposte di questo mese, dall’abbigliamento agli accessori, dalle ceramiche, al gioiello. 

Saranno tre gli spazi allestiti. Il primo realizzato in collaborazione con Donatella Muraglia, fashion designer romana che disegna e produce alta moda da trent’anni, e che dopo una lunga esperienza ha sentito la necessità di unire le forze con altri brands artigianali, per creare MAISON51. “Valorizzare, promuovere e ricordarci cosa in Italia siamo in grado di creare” è questa la mission di Donatella, che fino al 16 dicembre negli spazi di MICRO presenterà ARIA che produce borse in pitone e coccodrillo, MORONIBAGS borse in pelle e tessuti originali, BABAYAGA linea di abbigliamento fresca e colorata, e RZL PROJECT abbigliamento sartoriale. Per chi ama la fotografia, all’interno troverà posto anche una mostra con gli scatti in bianco e nero di Alessandro Cidda dal titolo “Fenomeni d’Oriente”.

Il secondo spazio ospiterà ancora due talenti del Made in Italy, Cecilia Tavernese ideatrice del marchio CBag handmade Bags, e l’orafa  Laura Cultrera ispirata dalla poesia e dalla natura, entrambe progettano e realizzano autentici pezzi unici. Il terzo spazio sarà ancora riservato al gioiello con le creazioni dell’artista e designer Francesca Barbieri Monteleone e, novità di questa edizione, la partecipazione delle raffinate ceramiche di Chulucanas per raccogliere fondi per i bambini di Huaycan, in Perù (Amici di Huaycan onlus)

“Le mani raccontano storie” sarà inaugurato per questa edizione natalizia - come evento parallelo alla mostra di Adele Lo Feudo Il volto e l’anima. Sguardi di donnadedicata all’universo femminile, con un brindisi di auguri giovedì 13 dicembre a partire dalle 18,30

Ingresso libero.

LE MANI RACCONTANO STORIE_ Riferimenti organizzativi: Paola Valori 347 0900625

LOGHI_cs.png